Uscita al Basodino, 13 agosto 2016

Un cielo azzurro vide un bel gruppo di soci sul sentiero glaciologico del Basodino. Malgrado la stagione botanica già abbastanza avanzata, Michele Jurietti in veste di guida ha segnalato un’imponente scelta di tesori della flora alpina come per esempio la rara Draba hoppeana, la meravigliosa Campanula cenisia e, il giallastro Sempervivum montanum var. pallidum. Dopo ore ricche di impressioni botaniche e non meno discussioni sulla flora alpina e altri temi, le bevande all’Albergo Robiei hanno rinfrescato le gole asciutte terminando così una giornata indimenticabile…

Foto: Laura Torriani, Hansjörg Schlaepfer

Campanula cenisia

Campanula cenisia

Sempervivum montanum ssp. pallidum

Sempervivum montanum ssp. pallidum